TEATRO VERDI DI PADOVA

 

servo di scena

di Ronald Harwood

con Franco Branciaroli, Tommaso Cardarell

regia Franco Branciaroli

 

29/2-03/02/2013

 

 

 

 

di Paola TELLAROLI

scheda

"Servo di scena" uno dei pi celebri testi teatrali del sudafricano Ronald Harwood, da cui fu tratto il pluripremiato film di Peter Yates del 1983, interpretato da Albert Finney e Tom Courtenay. L'autore, premio Oscar nel 2003 per la sceneggiatura de Il pianista di Roman Polanski, lavor come assistente del grande attore shakespeariano Sir Donald Wolfit, e proprio da qui si direbbe abbia preso ispirazione per questa pice di teatro sul teatro.
La storia infatti quella del tramonto di un vecchio e stanco attore, Sir Ronald, che si accinge ad interpretare per la 227esima volta il Re Lear di Shakespeare. Il piccolo teatro inglese colmo di gente in attesa di assistere allo spettacolo, nonostante la sirena dei bombardamenti si faccia sentire con angosciante frequenza. Ma Sir Ronald confuso: prima si tinge il viso di nero convinto di dover interpretare Otello, poi ripassa i versi di Macbeth e la prima battuta proprio non la riesce a ricordare, si dispera, si lamenta e si rifiuta di andare in scena. Per fortuna a consolarlo ed aiutarlo c' il suo fedele servo di scena Norman, il vero protagonista del racconto. lui, grazie alla sua dedizione, a convincerlo ad andare in scena davanti al pubblico acclamante e ad assisterlo fino alla fine, nonostante l'ingratitudine dimostrata dall'attore.
Omaggio appassionato alla vita degli attori, in perfetto stile british, il testo sembra tagliato su misura per un artista di grande carisma come Franco Branciaroli, qui interprete e regista. un teatro che prende anche la via del racconto storico, seppur lasciando la Storia con i suoi bombardamenti come sottofondo, tra una battuta e l'altra. Ironia e amarezza si mescolano, si sovrappongono, mostrandoci il teatro resistere come rifugio dalle angosce della guerra e permettendoci di spiare e di sorridere di ci che accade dietro le quinte di un palcoscenico. La prima cosa a colpire sicuramente la geniale scenografia di Margherita Palli, divisa in due piani: sotto i camerini malandati degli attori, sopra il retropalco da dove si intravedono palcoscenico e platea, con tanto di cabina di regia e macchina del vento. C' infine da dire che la rappresentazione potrebbe essere snellita e che Tommaso Cardarelli, nell'interpretazione del servo di scena, si lascia prendere da un vezzo recitativo, risultando di certo divertente ma finendo per essere un po' troppo sopra le righe.
Servo di scena I autore Ronald Harwood, traduzione di Masolino D'Amico, scene e costumi Margherita Palli, luci Gigi Saccomandi, regia Franco Branciaroli con Franco Branciaroli (Sir Ronald), Tommaso Cardarell (Norman), Lisa Galantini (Milady), Melania Giglio (Madge), Daniele Griggio (Geoffrey Thornton), Giorgio Lanza (Mr. Oxenby), Valentina Violo (Irene)

SITO UFFICIALE

 

servo di scena

con Franco Branciaroli, Tommaso Cardarell

regia Franco Branciaroli